Good Luck

Nonostante i 41.000 senza tetto che affollanno i rifugi di New York,  il comune della città ha deciso di affidare la prossima campagna  di sensibilizzazione su questa piaga cittadina ad attori che possano impersonare nella maniera più realistica i veri homeless. Eppure a New York la povertà non si nasconde,  non si autocensura  anzi, ti guarda dritta negli occhi.  Continua a leggere