Chi tace acconsente

Questo fine settimana Hillary Clinton rispondeva alla strage di Houla premendo sulla Russia per rimuovere il presidente siriano Assad mentre, contemporaneamente, lui paragonava  la strage di Houla ad una operazione chirurgica dicendo che “un medico che effettua una chirurgia di emergenza non ha le mani insanguinate se sta cercando di salvare un paziente.”  Incredibile. Assad sa bene che un intervento militare in Siria è difficile, costoso e complicato e ne approfitta. Continua a leggere