Yes, I do

Dopo una inondazione di e-mail, avvisi, sollecitazioni, promesse, e la prospettiva finale di un sorteggio a pagamento per cenare con George Clooney, oggi ci siamo. Finalmente, il  piu’ grande fundraiser, festa di beneficienza che Hollywood abbia mai organizzato per Obama, paladino di una industria dello spettacolo opinionata, dichiaratamente progressista e talvolta spregiudicata. Tutto organizzato da Clooney che presta la sua casa e il suo volto alla campagna di Obama e raccogliera’ circa 12 milioni di dollari per il presidente. Continua a leggere