2 risposte a “Boston dopo l’attacco, le immagini inedite

  1. Cristoteraupeuticamente,fermo l’indignità di ogni Attacco diabolico contro Boston e fermo il terrorismo,facendolo Retrocedere arrossendo,poiché ogni Attacco di terrore in America,non vi sarà!Buonasera.

  2. Buongiorno.
    Il terrorismo è il cancro della società e deve obbligatoriamente essere debellato, certamente
    una nazione come l’America non si inginocchierà mai d’avanti a questo tipo di provocazione.
    Quello che non capisco è il fatto che si debba colpire quasi sempre il paese a stelle e strisce,
    prima i musulmani, ora i ceceni, il terrorismo interno e via così.
    Posso capire che essere il paese più potente al mondo, comporta certi rischi che sicuramente
    un paese come la Svizzera non ha, ma colpire persone che vanno al lavoro o si cimentano in
    una gara podistica, mi sembra un controsenso.
    In questo momento un pericolo nucleare stà incombendo su quasi tutto l’occidente e vorrei
    capire, in che modo l’America intenda sopperire a tale minaccia.
    La Corea del nord, in questo momento è guidata da un personaggio carico di onnipotenza e
    certamente con problemi psichiatrici da risolvere al più presto e mi auguro che non sottovaluti
    la pazienza di una parte del mondo, in caso di continue minacce al Giappone e a gli Stati Uniti,
    prevedo uno scenario poco rassicurante.
    Dover combattere il terrorismo e in più una guerra nucleare, porterebbe l’intero sistema americano al collasso e trascinerebbe inesorabilmente con sè, l’intera Europa.
    Terrorismo e guerre, sono purtroppo cose da combattere a spada tratta e il molti casi, le guerre
    servono a far ripartire l’economia di un paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *