Boston, l’America ancora una volta colpita al cuore

Ci sono voluti pochi secondi prima di realizzare che l’incubo si è riproposto.
Le immagini confuse attraverso il circuito della emittente locale, l’esplosione, il fumo, le urla e poi il sangue.
L’epilogo di un festa pacifica diventa tragedia. La maratona di Boston diventa il teatro di un attentato terroristico, vigliacco e insensato. Cerchiamo risposte e seguiamo gli indizi della polizia ma quello che vediamo è lo sconcerto della gente. Un campo di battaglia il centro di Boston, c’è chi ha perso  la vita, chi le gambe, e l’America colpita al cuore  perde  ancora una volta la sua innocenza.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *