Da Mogadiscio alla Libia, le foto dell’oltraggio

attenzione

Sanguinano le coscienze degli americani alla vista di un loro connazionale oltraggiato.   Dopo la Somalia, l’Iraq, ora la foto dell’Ambasciatore americano in Libia. Quale sara’ la reazione di Obama a queste fotografie che sconvolgono un paese?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

10 risposte a “Da Mogadiscio alla Libia, le foto dell’oltraggio

  1. queste immagini ci devono far riflettere bene : gli islamici integralisti sono solo dei criminali e sono distanti anni luce dalla ns cultura e rispetto del prossimo . hanno voglia di sostenere che non tutto l’islam è come le immagini appena viste . sono rimasti al tempo del medio evo e forse ancorea peggio . a quella della pietra e dell’odio

  2. avete vogliua di moderare il mio commento . la gente che crede nei veri valori la pensano come scritto !!!!! Basta con i buonisti a tutti i costi

  3. Forse il mio commento e’ UTOPISTICO,ma la mia prima reazione e’ di uno sgomento totale, avrei voglia di dire :” perche’ dobbiamo, sempre stare dietro a questi popoli?”,lasciamoli al loro destino”,non sanno usare nessuna strategia di pace,sono violenti.,Diamo piu’ spazio alle energie alternative,viviamo in maniera piu’ ecologica,e facciamo in modo che la sbrighino da soli , e che imparino a vivere. Forse con questo “popolo” siamo stati troppo solidali,sopratutto noi Italiani.

  4. Forse il mio commento e’ UTOPISTICO, ma lo sgomento che ho provato,guardando queste immagini e’ indescrivibile. Mi sono chiesta se e’ giusto stare dietro a questi popoli che non sanno vivere ,sono violenti,non conoscono nessuna strategia di pace.Laciamoli stare, che se la sbrighino da soli.Cerchiamo delle fonti di energie alternative,viviamo in maniera piu’ ecologica,e basta con questa eccessiva solidarieta’, sopratutto noi Italiani abbiamo gia’ dato.

  5. Ammenochè chi vede il suddetto servizio,non sia un imbecille,bisogna sperare che il presidente Obama intervenga duramente. Intendo dire che se nel momento non ci sono le condizioni per andare a bombardare la Siria(paese di merda come gli altri musulmani) gli venga amlmeno fatto un embargo come fece Kennedy nei confronti di Cuba. Questi popoli dalla razza subumana,non meritano niente,dato che rifiutano la colonizzazione. Meglio sarebbe renderli schiavi con la forza,può darsi che dopo una ventina di anni di questa condizione divengano più civili. Aveva ragione Oriana Fallaci i cui libri sono profetici.

  6. SECONDO ME TRA QUALCHE ANNO, QUESTA GENTE POTREBBE FARE COSE DEL GENERE ANCHE NELLA NOSTRA EUROPA….E NOI STAREMO A GUARDARE INDIGNATI……

  7. In risposta al commento di Marcello M. dove dice “gli islamici integralisti… / …sono distanti anni luce dalla ns cultura e rispetto del prossimo.” Vorrei aggiungere, loro son lontani anni luce dalla nostra cultura e rispetto del prossimo, concordo con te in pieno, ma vorrei aggiungere che anche noi “Stati Uniti d`Europa” (Unione Europea) siamo distanti anni luce dalla cultura e rispetto del prossimo degli Stati Uniti d`America.

  8. Se moderate questo commento, davvero lo pubblichero` come screenshots su un altro giornale online per dimostrare che tipo di moderazione applicate ai commenti. Le immagini sono shockanti, pero` c`e` da riflettere un po` nel dire che gli islamici son questo e quello e che la nostra cultura e` superiore, per carita`, un fondo di verita` c`e` pure, ve lo concedo, ma guardate alla nostra societa`, dove le 55enni si mettono con un fidanzatino di 19 anni pur di sembrare ancora giovincelle, dove le 55enni e meno, 44enni parlo in generale, si fan le treccine e vari ritocchi dal chirurco pur di sembrare piu` giovani, a che pro`? Per attrarre? Per attrarre il maschio? Ma andiamo, siamo in una cultura e civilizzazione di truffe, e tanto tanto tanto silicone mal utilizzato, e sovvenzionamenti alle ricerche per cure a malattie degenerative, negati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *